bicchiere

Il bicchiere

Per apprezzare veramente l'aroma e il gusto di una birra, si consiglia di non berla direttamente dalla bottiglia. La birra è infatti un piacere da gustare nel bicchiere e a ogni tipo di birra corrisponde il bicchiere più adeguato per forma e capienza.

Altglass
La forma è cilindrica per non esaltare né mortificare la schiuma, il vetro è sottile per trasmettere già al tatto la sensazione della freschezza.

Ballon
La forma a chiudere esalta la schiuma, la superficie ampia favorisce lo sprigionarsi degli aromi della birra, contendo la schiuma.

Boccale
Il vetro spesso e liscio conserva la temperatura e evidenzia lo scarso perlage.

Boccale tedesco (Mass)
Il vetro spesso aiuta a conservare la freschezza e a valorizzare il perlage, con effetto neutro sulla schiuma.

Calice a chiudere
La forma rastremata alza la schiuma, impedendole al tempo stesso di traboccare. Il vetro sottile e liscio favorisce la condensa.

Calice a tulipano
La bocca svasata impedisce una schiumatura troppo abbondante e favorisce la percezione olfattiva al profumo.

Bicchiere biconico
Qui il vetro è di spessore medio, forma allargata al centro, bocca a chiudere.

Bicchiere conico
Come il precedente, ma a imboccatura larga, per controllare la schiuma.

Coppa
Forma più o meno emisferica che abbassa progressivamente la schiuma ed esalta il profumo.

Flute
Una forma essenziale per birre secche, di schiuma abbondante e da servire fredde.

Kolschglass
Cilindrico, sottile, piccolo. È il bicchiere più semplice per una birra tipica, quasi artigianale a diffusione regionale.

Pinta
La forma a cono rovesciato e lo slargo subito sotto l'orlo neutralizzano qualsiasi velleità della schiuma, valorizzano la cream delle stout.

Stivale
È il bicchiere dell'iniziazione alle confraternite studentesche in Germania.

Weizenbecher
Bicchiere da mezzo litro. La svasatura serve a controllare l'abbondante schiuma delle birre di grano, le weizen e weissbier.